Racconto di una serata Siciliana...con i vini dell'Etna

Piacevole serata quella di giovedì 12 marzo '15 presso il ristorante Relais sul Lago, sede dell'incontro tra i vini dell’Etna dell’azienda Antichi Vinai e i piatti siciliani preparati appositamente da Mattia, Chef del ristorante.




 Gli ospiti, circa cinquanta, sono stati accolti dal Sommelier che ha servito su un Arancino di Riso lo spumante Etna Brut, un Metodo Charmat a base di Nerello Mascalese. La freschezza dello spumante ha equilibrato il sapore dell'arancino e abbiamo potuto notare un bel giallo paglierino brillante con delle bollicine abbastanza fini e persistenti, un naso floreale con dei frutti rossi acerbi e un tocco di mela, note minerali  riscoperte anche all’assaggio, un classico vino da aperitivo, con una struttura in più: da riassaggiare in una tiepida sera estiva.


Al tavolo, servito l’antipasto con assaggi vari, il bianco Petralava (da vitigno
Carricante in prevalenza) si è sposato con le pietanze; la struttura del vino, dal quale aspettavamo una spinta acida più marcata, ha ben sopportato gli assaggi proposti, in particolare i bocconcini di tonno in crosta di pistacchio.
 La cena, continuata con una pasta secca, Ziti con Sarde, Pinoli e Uvetta, ha dato la possibilità al Petralava Etna Bianco di rimarcare il suo connubio con il territorio siciliano; buono l'equilibrio tra il vino e la pietanza, rivisitata dallo chef con note tendenzialmente dolci date dall'uvetta e dai pinoli.


Ed eccoci arrivati alla sfida tanto attesa del Rosso. Il Mascalese si offre di accompagnare un piatto a base di pesce come i moscardini in umido, idea suggerita dall’azienda Antichi vinai a testimonianza della versatilità di questo vino, concepito proprio per accompagnare un ampio ventaglio di piatti 
che possono arrivare fino al pesce in umido, se non addirittura a quello alla griglia; un giro tra gli astanti ha ribadito che l’azzardo è riuscito, il dogma del bianco con il pesce ha iniziato a vacillare. Il Mascalese, un vino pronto con note vinose, di frutti rossi freschi, fragrante e note di erbe di campo è stato servito ad una temperatura di 14/15° per dare enfasi alla pulizia e alla pronta beva.






Il piatto di carne, ben fatto ed apprezzato dalla sala,consistente in Cotolette d’Agnello al Fieno è stato abbinato all'etichetta top dell’azienda, il Koinè Etna rosso 2010. Il vino, servito a 18° è una fedele testimonianza della carta dei vini dell’Etna; di un bel rosso rubino, con leggeri riflessi
aranciati sull’unghia e una bella trasparenza, caratteristica del Nerello Mascalese. Al naso ci è parso intenso, abbastanza complesso e particolarmente fine. Le note di frutti rossi erano più evolute rispetto alla precedente bottiglia, segno dell'affinamento in botte, e integrate con profumi di spezie e mineralità. Rimarcabile  la scelta del vigneto che ha portato in cantina uve di qualità in cui lo sbalzo termico del vicino vulcano ha pulito bene la "materia".
In bocca ritornano le note del naso, si nota una buona eleganza e persistenza, gradito il riassaggio dopo qualche minuto e a fine pasto, segno che il tannino, se ben amalgamato, può essere apprezzato anche senza piatti particolarmente elaborati e che necessitino di dare pulizia alla bocca. Un vino senza dubbio da riassaggiare tra qualche anno, anche se gli si farebbe un torto grave a non definirlo pronto.



Il dolce, una revisione dello Chef del Cannolo Siciliano, è stato accompagnato da un classico della viticultura siciliana: un Moscato liquoroso dell’Azienda Lombardo.




Serata  gradevole, che ha proiettato la mente alle prossime vacanze; chissà mai che un giro in quel di Catania non ci possa portare fino a Passopisciarro, sede di Antichi Vinai dove potremo assaggiare il loro vino direttamente alle falde del vulcano!

L'Altra Franciacorta: Casa Caterina presso il Ristorante "Il Vecchio Convento"



Nell'ultimo numero della rivista Ais Vitae (marzo 2015 pag.62), un certo Ivano

Antonini (sommelier e giornalista) accompagna il suo amico Mario verso nuovi territori... ma chi è Mario ? Mario è colui che non assaggia bollicine se in etichetta non è riportata la parola "Champa....", Mario è colui che disdegna la Franciacorta per un brutto ricordo di vini dozzinali e insignificanti, Mario è ....

L'articolo è una bella storia, che vi invito a leggere,  che finisce con una missione "franciacortina"... in un altra Franciacorta dove troverà produttori  di altissima qualità ed originali, che lo faranno ricredere dei suoi preconcetti.
Uno di questi è Casa Caterina in Monticelli Brusati, un'azienda che ha il coraggio di fare BIODINAMICA in territorio difficile, dove spinge i suoi prodotti ad affinamento in bottiglia lughissimi.

Casa Caterina, con il suo produttore Aurelio Del Bono, sarà presente alla cena organizzata al Vecchio Convento di Varese dove presenterà i suoi prodotti e la sua filosofia aziendale.

qui sotto il menù della serata (... vorrei farvi notare i millesimati dei vini).





Venerdì 27 Marzo ore 20,30


Espressione ….27 marzo ’15

Il Ristorante toscano Al Vecchio Convento di Varese
organizza una cena di degustazione dove nel segno del tempo
è concesso il trionfo dei vini di Casa Caterina in Franciacorta
con il produttore Aurelio Del Bono


MENU'

Aperitivo di benvenuto
Prosciutto toscano di Cinto Senese al coltello piccoli fritti di verdure e crostini
Brut rosè classic 2004 Pinot Noir
****
Antipasto
Polpo grigliato e salmone marinato all’aneto, pane nero e passata di piselli
Cuvèe 60 nature Brut 2009 Chardonnay
****
Primi piatti
Pici toscani con le creste di gallo e ortiche rosolate al guanciale
Tortello di gnocco al Bagòss di Bagolino con pere e noci al burro versato
Brut sec-demy out stily 2001 Pinot Noir
****
Secondi piatti
Nobile di bue domestico in cottura gentile nel vino con il suo mosto
Guanciale di sorana bruna stufato in coccio
Vita Grama 2004 Merlot, Cabernet Franc, Petit Verdot, Cot N
****
Piccola selezione di assaggi del casaro
 L’Estro 2009 Viognier, Marsanne e Sauvignon  blanc
****
Sorbetto al limone e salvia

Quanto sopra ad € 80.00

Visto l’eccellente particolarità dell’evento, dei vini proposti e il limitato numero di posti
si consiglia di prenotare nel più breve tempo possibile.

al delegato Fabio.Colombo@aislombardia.it oppure
direttamente al ristrorante: 

Viale Borri, 348 – 21100 Varese (località Bizzozero)  tel. 0332 261005 – Fax 0332 810701
www.alvecchioconvento.it    ristorante@alvecchioconvento.it


Pinot Nero Project NUOVA PROPOSTA





NUOVA PROPOSTA !!
Pinot Nero ProJet “PnP”: 

La delegazione di Varese rilancia il  progetto  “PNP” che porterà all’approfondimento del nobile Vitigno Pinot Nero.

 il pacchetto PNP3 dei Tre appuntamenti con Ivano Antonini è stato ben gradito dai fortunati soci ed abbiamo ESAURITO i posti.
 In alternativa , su Vostra richiesta, abbiamo pensato di dividere gli altri due appuntamenti in programma.

La nuova proposta ha inserito un nuovo vino nell'incontro con i vini Italiani e la possibilità di partecipare anche  ad un solo evento


martedì 17/03/2015 Primo incontro
Sei  Pinot nero Italiano sfidano il tempo


Sei importanti vini rossi di 5 zone vocate d’Italia per conoscere come il produttore  ha interpretato la vigna, in funzione anche dell’evoluzione negli anni


Con inizio alle 20:45 posti limitati. 

Location:Palace Hotel di Varese via L. Manara 11

Ecco sei  "signori italiani" che andremo a degustare:


prezzo della serata 50 Euro posti limitati 


__________
sabato 23/05/2015 Secondo incontro
La Borgogna 
La massima espressività del signore nero; tappa obbligatoria del PNP la Borgogna con Ivano Antonini e Luca Martini presso il loro Blend4 di Azzate  (Va) ci faranno “vibrare” con i rossi francesi che  non hanno pari al mondo.

Con inizio alle 15:00 posti limitati  
Location:Blend4 di Azzate via Piave 118


Evento esaurito


__________
sabato 06/06/2015 Terzo incontro
Metodo classico o méthode champenoise


Ais Varese  in collaborazione con il Varese Wine Festival, presenteranno il terzo evento con il protagonista dell’anno  questa volta interpretato in spumante. Degusteremo l’espressione di questo poliedrico vitigno.
Franciacorta, Alta Langa ed Oltrepò , Champagne, Cremant ancora una volta Ivano Anonini ci lascerà stupire dalla sua selezione di 6 vini

Con inizio alle 17:30 posti limitati
Location:Palace Hotel di Varese via L. Manara 11
ecco i sei spumanti che assaggeremo:




prezzo della serata 55 Euro posti limitati

Durante ogni incontro serviremo in abbinamento dei formaggi e salumi, per trovare la giusta armonia tra il vino ed il piatto
__________

Prezzo del Progetto PNP


PNP1:  serara ITALIA del 17 marzo 2015  Euro 50 da anticiapre al Delegato oppure da pagare direttamente la sera dell'evento

PNP1: serata con il metodo classico del 06 giugno 2015 Euro 55 da anticipare                 al delegato con bonifico 


PNP2: due incontri Italia e Metodo Classico 95 Euro da anticipare al delegato con bonifico oppure in contanti la prima serata
PNP3: tre incontri  evento ESAURITO
______________________________________
maggiori dettagli  :  335 735 7387 oppure fabio.colombo@aislombardia.it 

vinitaly per AIS


DOVE :Verona - Veronafiere - V.le del Lavoro, 8
QUANDO :domenica 22, lunedì 23, martedì 24, mercoledì 25 marzo 2015
ORARIO :continuato dalle 9.30 alle 18.30


Vi informiamo che sul sito www.aisitalia.it  in home page sono pubblicate le modalita’ di accesso e di acquisto biglietti per il prossimo Vinitaly 2015 , riservate ai socia Ais in regola con la quota associativa  dell'anno in corso


Per ogni ulteriore eventuale info potrete rivolgervi alla segreteria nazionale.

Cordiali saluti, 


qui il link diretto alla pagina del sito: ingresso-vinitaly-2015





Pinot Nero Project: Evento dell'anno 2015 di Ais Varese





Pinot Nero ProJet “PnP”
La delegazione di Varese lancia il  progetto  “PNP” che porterà all’approfondimento del nobile Vitigno Pinot Nero.

 Tre appuntamenti di altissima levatura guidati da Ivano Antonini, miglior sommelier Italiano 2008,  che ci porterà a conoscere questo vino.







martedì 17/03/2015 Primo incontro
Il Pinot nero Italiano sfida il tempo

Cinque importanti vini rossi di 5 zone vocate d’Italia per conoscere come il produttore  ha interpretato la vigna, in funzione anche dell’evoluzione negli anni


Con inizio alle 20:45 posti limitati. 

Location:Palace Hotel di Varese via L. Manara 11


Ecco i cinque "signori italiani" che andremo a degustare:



__________
sabato 23/05/2015 Secondo incontro
La Borgogna 
La massima espressività del signore nero; tappa obbligatoria del PNP la Borgogna con Ivano Antonini e Luca Martini presso il loro Blend4 di Azzate  (Va) ci faranno “vibrare” con i rossi francesi che  non hanno pari al mondo.

Con inizio alle 15:00 posti limitati  
Location:Blend4 di Azzate via Piave 118




__________
sabato 06/06/2015 Terzo incontro
Metodo classico o méthode champenoise


Ais Varese  in collaborazione con il Varese Wine Festival, presenteranno il terzo evento con il protagonista dell’anno  questa volta interpretato in spumante. Degusteremo l’espressione di questo poliedrico vitigno.
Franciacorta, Alta Langa ed Oltrepò , Champagne, Cremant ancora una volta Ivano Anonini ci lascerà stupire dalla sua selezione di 6 vini

Con inizio alle 17:30 posti limitati
Location:Palace Hotel di Varese via L. Manara 11
ecco i sei spumanti che assaggeremo:




Durante ogni incontro serviremo in abbinamento dei formaggi e salumi, per trovare la giusta armonia tra il vino ed il piatto
__________

Prezzo del Progetto PNP
abbiamo  pensato a due distinte possibilità  d’iscrizione:
tre incontri  a 145 Euro per i soci AIS  oppure a solo due (Pinot nero Italiani e Spumanti) a 95 Euro :


Metodo Pagamento: 

  • In contati al Delegato entro il  10 marzo 2015
  • Bonifico Bancario indicando il CODICE  dell’Evento  entro il 10 marzo 2015 sul conto corrente IT 81 O 03058 01604 100320309707   previo mail di conferma

Dichiarando nella causale del bonifico: 

  • PNP3  Cognome e Nome e nr partecipanti 
oppure
  • PNP2  Cognome e Nome e nr partecipanti
______________________________________
maggiori dettagli  AIS VARESE: fabio.colombo@aislombardia.it 335 735 7387


La Valtellina di Rivetti & Lauro: Tutte le emozioni del nostro vino


incontro con il produttore: 05 MARZO 2015
 Link dell'azienda

Nuovo appuntamento di Ais Varese, questa volta con gli eleganti nebbioli della Valtellina.

Un bell’incontro per conoscere da vicino le particolarità di questi terreni e per approfondire come i vini di Rivetti e Lauro vengono lavorati con amore e passione.


Con l’organizzazione di Pigna Bevande avremo l’onore di ospitare presso il ristorante “Il Vecchio Convento" di Varese uno dei  produttori  Alberto Rivetti dove potremo approfondire e documentarci sui loro vini. Con lui percorreremo un viaggio che partirà dai terreni di sabbia ed argilla della nostra alta Lombardia dove il Nebbiolo affonda le sue radici di montagna


In degustazione guidata Tre importanti vini:

Docg Ui298 SASSELLA: Nebbiolo 100%


Igt CORMELO’: Nebbiolo 90% e Merlot 10%
  


Docg SFORZATO DELL’ORCO:    Nebbiolo 100% con appassimento 3-4 mesi







Prezzo della serata 10 Euro da pagare all'arrivo
Inizio ore 20:45 posti limitati a 40 persone

Prenotazione OBBLIGATORIA presso:
 Via Calamandrei  Gurone Malnate  
Massimiliano  333 719 9826

Delegato AIS Varese Fabio Colombo        335 735 7387

Ristorante il Vecchio Convento
viale Borri 358 Varese


Aria di Sicilia ...con i vini dell'Etna


Serata all'insegna dell'isola del Sole e dell'Eleganza dei Vini dell'ETNA,



Con la presenza  dei vini di  ANTICHI VINAI in collaborazione con A&B Wine

Giovedì 12 Marzo alle ore 20,30

presso il Relais sul Lago Hotel& SPA
Ristorante Sergio 1950

Cena di alta qualità:
______________________________________________________________                     
Arancini di riso della tradizione
 Spumante Etna Brut
****

Polpettine delicate di spada
Bocconcini di tonno in crosta di pistacchio
Panelle fritte
Caponata tradizionale
 Petralava Etna Bianco

                           ****
    Ziti con le sarde
Petralava Etna Bianco

****
                           Moscardini in umido con polenta bianca  
Il Rosso Mascalese Terre Siciliane

****
                     Agnello al fieno con patate al forno alle erbe fini
Koine’ Etna Rosso 2010

****
                              Cannolo rivisitato dallo Chef Mattia
                                   Moscato liquoroso Lombardo

  Caffe’ e coccole
                                           Amari e  Caffè

Costo della serata euro 40 

   Per prenotazioni telefonare a Marco 366 5838834
Delegato AIS Varese Fabio Colombo 335 7357387


                         Via Giovanni Macchi 61, Varese Tel. 0332 310022 

Asta Benefica Vini: Un vino per la vita 2015


Domenica, 22 febbraio 2015 ore 16,00

La Delegazione  AIS di Varese propone questa bella iniziativi del Comitato Stefano Verri.

Il Comitato  è un’associazione molto attiva di volontariato onlus nata per volontà dei genitori e familiari di Stefano Verri, un ragazzo varesino deceduto di leucemia qualche anno fa. Da allora l’Ente si propone di affiancare tutti coloro che operano nelle studio e nella ricerca per la cura della leucemia.

Per raccogliere fondi destinati alla ricerca, per il sesto anno consecutivo propone un asta benefica di vini in una location di gran prestigio come la Villa Bossi in Bodio Lomnago.


Sarà una bella occasione per acquistare all’incanto un vino di vecchia annata: chi non ha in casa un vino del suo anno di nascita qui potrebbe trovarlo! Nonché dei vini di ottima qualità che verranno battuti all’asta.

Non pensate di essere da Christie’s a Londra, ma anzi con pochi soldi potrete fare Grandi affari e nel contempo fare del bene ad una associazione che lavora concretante per  lo studio di questa grave malattia.

La Delegazione di Varese sarà presente, daremo una mano ai battitori dell’asta (leggete bene chi sarà nel volantino qui sotto...Luca Martini)   con i nostri sommelier. Sarà motivo per incontrarci  e per dare un piccolo contributo a questa importante associazione e portarci a casa...la nostra passione!



Ci vediamo domenica 22 febbraio, Ingresso Gratuito

Per chi volesse partecipare, nei prossimi giorni potrò farvi avere il catalogo del vini.

Per info e dettagli:
fabio.colombo@aislombardia.it
3357357387

comitato.stefanoverri@tin.it


Master in Vigna con AIS VARESE


CORSO SUPERIORE DI APPROFONDIMENTO IN VITICOLTURA:
 

master in vigna

Ais Varese propone per i soci una serie di incontri formativi  unici; lo scopo è quello di approfondire le tematiche legate alla vigna ma soprattutto di conoscere la viticultura del Nostro territorio Varesino. Questo porterà nel bagaglio del sommelier o dell'appassionato qualcosa che non ha pari.


Il corso si sviluppa in una serie di cinque appuntamenti, tutti il sabato, durante il periodo vegetativo della vite, con i professionisti dell’Azienda di volta in volta visitata, si approfondirà la pratica della coltivazione della vite nelle sue forme e tipologie, dalla potatura alla fioritura, ai trattamenti fino alla vendemmia, non tralasciando le prime fasi di cantina.

Al termine di ogni giornata, si degusteranno i vini della cantina accompagnati da assaggi di prodotti tipici del territorio; cercheremo dei formaggi, pane e salumi a "km 0" con la cantina che ci ospita.
Qui sotto le date e gli argomenti che verranno trattati:

Argomento
Data
Azienda Coinvolta
Località
1
L'impianto e le  forme di allevamento della vite e scelta dei vitigni in azienda
28
marzo
2015
Cascina Ronchetto
Morazzone
2
Legatura Verde, Cimatura, particolarità del vigneto
09
maggio 2015
Torre San Quirico
Azzate
3
Controllo fase fenologica della vite, trattamenti
13
giugno 2015
Tenuta Tovaglieri
Golasecca
4
Le Operazioni vendemmiali e la preparazione della cantina
19 settembre 2015
Cascina Piano
Angera
5
L'arte della potatura: metodi scelte e criteri
5
dicembre 2015
Cascina Piano
Angera

Al termine del ciclo verrà effettuata un’ autovalutazione del percorso effettuato e  consegneremo un Attestato di partecipazione a tutti coloro che avranno effettuato l’intero modulo.

Gruppo ottimale è composto da un massimo di 20 persone.

Ci si recherà in azienda in modo autonomo; ogni incontro inizierà alle ore 10.00, per finire attorno le 12.30 con la degustazione dei vini ed il piccolo buffet.

Costo dell'intero Master: 100€, da pagare per intero alla prima uscita del 28 Marzo, oppure anticipando l'importo al delegato

Per informazioni ed adesione:
Delegato: Fabio Colombo
Mobile: 335/7357387