ROSE' FRANCIA. ZONE E METODI DIFFERENTI

 

Non solo Provenza. Le espressioni rosé trovano grandi interpreti anche in tante altre denominazioni francesi. Insieme ad Artur Vaso approfondiremo la loro conoscenza con la degustazione di sei grandi interpreti.


Varese

Venerdì 06 Maggio 2022

Varese, Palace Grand Hotel, Via Manara Luciano, 11

Costo Soci AIS 35 euro

Orario
dalle 20:45





Se la Provenza è la regione francese leader assoluta nella produzione di vini rosati tanto da esserne considerata la capitale mondiale, in realtà è possibile trovare molte interessanti interpretazioni all’interno di altrettante denominazioni transalpine. 

Gli ultimi dati sulla produzione di vini rosati, relativi al 2019*, certificano l’indiscutibile ruolo da protagonista della Francia all’interno di questa tipologia. Al primo posto nel mondo per la produzione – 7 milioni di ettolitri, pari al 34% del vino rosato prodotto in tutto il mondo – lo è anche per consumi, con 15 litri pro-capite (In Italia la stima è di 2,1 litri).

Insieme ad Artur Vaso viaggeremo ancora una volta all’interno dell’universo rosé francese, prendendo in considerazione non solo i mostri sacri della categoria, a partire da Tavel e Bandol, ma anche altri areali come Sancerre, Anjou, Pomerol, Aube.

Observatoire Mondial du Rosé, FranceAgriMer - CIVP

Conduce la serata

Artur Vaso, classe 1974, sommelier professionista e relatore AIS. Miglior sommelier della Lombardia 2017 e più volte finalista del concorso Miglior Sommelier d'Italia, è docente di Enogastronomia Ristorazione e Sala Bar a Brescia. Ha diverse collaborazioni in Franciacorta e in Valpolicella, dove è Brand Manager delle Cantine Aldegheri a Sant'Ambrogio di Valpolicella. WSET Certified in Wine & Spirit, è un importante collaboratore di AIS Brescia nonché docente del progetto di formazione didattica negli Istituti Alberghieri di AIS Lombardia.

Vini in degustazione

  • Château de la Mulonnière - La cuvée M - Rosé d’Anjou 2019
  • La Perrière - Sancerre AOP Rosé 2019
  • Château Beauregard - Pomerol - AOP Bordeaux Rosé 2019
  • Morize Père et Fils - Rosé des Riceys 2015
  • Morize Père et Fils - Champagne Brut rosé
  • Domaine de la Mordorée - La Dame Rousse Côtes du Rhône Rosé 2020

LUOGO
Palace Grand Hotel di Varese, via Manara 11

Costo della serata
Soci AIS 35€

Levento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale 2022 e in possesso di Green Pass e mascherina.

PAGAMENTO TRAMITE PAYPAL

Per prenotare e acquistare l'evento è necessario essere registrati al sito www.aislombardia.it (nel menu in alto nella sezione "registrati"). 
Se sei già in possesso di un tuo account procedi all'acquisto dal box "ACQUISTA" in questa pagina.

Per informazioni 

Matteo Tunisi: delegazioneaisvarese@gmail.com


N

DEGUSTAZIONE ALLA CIECA CON LUISITO PERAZZO

 La degustazione “alla cieca”, che significa non sapere nulla dell’identità del vino che abbiamo nel bicchiere, spesso rappresenta per molti degustatori, sia appassionati che professionisti, un vero e proprio spauracchio.

In realtà è un utile, e perché no, anche divertente, esercizio per mettere alla prova i propri sensi e imparare ad analizzare il vino senza preconcetti, mettendo da parte pregiudizi e possibili condizionamenti che derivano da gusti personali.



A guidarci in questa serata, dove nei calici avremo 6 vini, sarà Luisito Perazzo, uno dei più preparati e appassionati sommelier della nostra regione e d’Italia, che negli anni ha affinato la tecnica della degustazione “alla cieca” grazie alla partecipazione a numerosi concorsi. Insieme a lui percorreremo un viaggio che legherà le caratteristiche dei vitigni, le definizioni sensoriali e i territori di origine.

Conduce la serata

Luisito Perazzo, miglior Sommelier d’Italia nel 2005, Sommelier dell'anno 2006 e 2013, miglior Sommelier di Lombardia nel 2004. Un percorso non convenzionale, con gli studi che dapprima prendono la via del Politecnico di Milano, poi l’incontro con il mondo del vino che diventa amore fulminante. Studia e arricchisce la conoscenza del vino che vira poi verso l’approfondimento dei distillati e delle bevande. Assoluto cultore della “sosta” a tavola, si distingue per una continua ricerca e miglioramento dell’esperienza dei suoi commensali.

Costo della serata
Soci AIS, 30 euro

LUOGO
Palace Grand Hotel di Varese, via Manara 11

L’evento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale 2022 e in possesso di green pass rafforzato e mascherina. Non è possibile fotografare slide né registrare audio/video.

PAGAMENTO TRAMITE PAYPAL

Per prenotare e acquistare l'evento è necessario essere registrati al sito www.aislombardia.it (nel menu in alto nella sezione "registrati"). 
Se sei già in possesso di un tuo account procedi all'acquisto dal box "ACQUISTA" in questa pagina.

Per informazioni 

Matteo Tunisi: delegazioneaisvarese@gmail.com

BAROLO

 

Insieme al sommelier, degustatore e relatore AIS Luca Giordana, una serata dedicata al Barolo con la degustazione di 6 vini


Tra i vini più apprezzati ed esportati al mondo, il Barolo è storicamente definito “il Re dei vini, il vino dei Re”. 

"Mai regione italiana ha avuto una cultura della vigna così radicata: il Piemonte è terra di vignaioli-gente tenace, caparbia, laboriosa, non d’imprenditori" si legge nell'introduzione a questa regione della nuova edizione della guida Vitae 2022. 



Nato grazie al lavoro di Camillo Benso Conte di Cavour, del generale Francesco Staglieno, del francese Louis Oudart e della marchesa di Barolo Juliette Colbert, il Barolo spicca per importanza tra i rossi piemontesi e non solo. 

Come per “Barbaresco, Cru e confini”, anche in questa degustazione vogliamo approfondire 6 cru della denominazione Barolo, assaporando differenze e peculiarità di un vino simbolo di longevità, struttura ed eleganza.

I VINI IN DEGUSTAZIONE

  • Barolo DOCG "Arborina" 2017 - Renato Corino
  • Barolo DOCG “Broglio” 2017 - Schiavenza
  • Barolo DOCG "Roncaglie" 2017 - Chionetti
  • Barolo DOCG "Monvigliero" 2017 - Arnaldo Rivera
  • Barolo DOCG “Parussi” 2016 - Sordo
  • Barolo DOCG "Cannubi" 2013 - Giacomo Fenocchio

CONDUCE LA SERATA

Luca Giordana, autoctono piemontese, chimico per formazione, sommelier, degustatore, relatore ai corsi AIS in Italia e all’estero, profondo conoscitore del territorio e redattore per il Piemonte della guida Vitae. 

Costo

Socio AIS: 60€

Prenotazioni

Inviare una mail a delegazioneaisvarese@gmail.com. Verrà inviato IBAN per il versamento della quota di partecipazione. All’evento potranno partecipare solamente i soci AIS in regola con la quota associativa 2022.

  • OBBLIGO DI GREEN PASS RAFFORZATO IN CORSO DI VALIDITÀ'
  • MASCHERINA FFP2/CHIRURGICA DA INDOSSARE SINO AL MOMENTO DELLA DEGUSTAZIONE
  • IGIENIZZAZIONE DELLE MANI IN INGRESSO SALA
  • VIETATO EFFETTUARE FOTO/VIDEO O REGISTRAZIONI AUDIO/VIDEO DELLA LEZIONE - copyright delle slide a carico dei relatori

RINNOVO QUOTA ASSOCIATIVA 2022

 È iniziata la campagna di rinnovo delle iscrizioni all'Associazione Italiana Sommelier per il 2022.





Tra i molteplici vantaggi ci sarà l'invio della Guida Vini 2023 e della rivista trimestrale Vitae, realizzate interamente al nostro interno e rinnovate nella grafica e nei contenuti.

I Soci AIS potranno inoltre accedere, a condizioni di assoluto privilegio a tutti gli eventi e le degustazioni che l'Associazione Italiana Sommelier organizzerà sul territorio nazionale attraverso le Associazioni territoriali e all'estero con i Club AIS. Vivranno con noi da protagonisti la Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell'Olio 2022.

La QUOTA ASSOCIATIVA 2022 è di 90 EURO.

La QUOTA FAMIGLIA 2022, che prevede il pagamento di 45 EURO, è consentita ai Soci che condividono lo stesso nucleo familiare. Nella causale è necessario indicare, oltre a "Quota famiglia 2022", il nominativo del Socio correlato. Si ricorda che il Socio correlato deve versare 90 euro e che per i due Soci è previsto l'invio di una sola copia della Guida Vini e della rivista trimestrale Vitae.




L'opportunità maggiore sarà quella di poter condividere, con oltre 40.000 colleghi, una comune passione, uno stile di vita e l'orgoglio di appartenenza all'Associazione Italiana Sommelier, la più grande e qualificata organizzazione del vino nel mondo.

È possibile rinnovare la quota scegliendo una delle seguenti modalità di pagamento:

Bollettino precompilato allegato al numero di dicembre 2021 della rivista Vitae;

Visitare la pagina Internet Pagamento Quote Online e seguire le istruzioni per effettuare il pagamento tramite Carta di Credito (escluso Diners Card e American Express);

Bonifico bancario presso BPER Banca Spa – Viale Tunisia 24 – 20124 Milano, intestato ad "Associazione Italiana Sommelier"
IBAN: IT44 S053 8701 6010 0000 3220 009 (aggiungere per versamenti dall'estero codice SWIFT: BPMOIT22XXX) – Indicare nella causale "Quota associativa 2022";

C/c postale n. 58623208 intestato ad "Associazione Italiana Sommelier – Viale Monza 9 – 20125 Milano" – Indicare nella causale "Quota associativa 2022";

Bonifico presso "Banco Posta" intestato ad "Associazione Italiana Sommelier"
IBAN: IT83 K076 0101 6000 0005 8623 208 (aggiungere per versamenti dall'estero codice SWIFT: BPPIITRRXXX) – Indicare nella causale "Quota associativa 2022".

 Il rinnovo dell'iscrizione entro e non oltre il termine previsto (28 febbraio, come indicato nell'art. 5 dello Statuto Sociale) darà diritto al voto in Assemblea e nelle elezioni per il rinnovo degli organi sociali nazionali e regionali/territorialiEventuali pagamenti effettuati dopo tale data consentono di acquisire e/o mantenere la qualità di Socio, ma non danno diritto di voto in Assemblea e nelle votazioni per il rinnovo degli organi sociali nazionali e regionali/territoriali.

AIS LOMBARDIA

Anche quest'anno AIS Lombardia vi propone di sostenere l'attività regionale con un "contributo volontario": riceverete la tessera nominativa 2022 come "Socio Sostenitore AIS Lombardia" e ci permetterete di continuare a creare tanti momenti associativi nella nostra Regione.




Se vuoi diventare "Socio Sostenitore AIS Lombardia" puoi effettuare un versamento libero decidendo tu quanto versare, utlizzando le seguenti modalità di pagamento:

  • Bollettino postale intestato ad Associazione Italiana Sommelier Lombardia, sul C/C n. 77100840 (verrà anche inviato con il numero di Aprile 2022 della rivista Viniplus di Lombardia).
  • Bonifico presso Banco Posta intestato a: Associazione Italiana Sommelier Lombardia IBAN: IT16V0760111400000077100840 (aggiungere per versamenti  dall'estero codice SWIFT: BPPIITRRXXX)

IMPORTANTE:

Specificare sempre nome, cognome, indirizzo completo indispensabili per ricevere le tessere e le pubblicazioni editoriali. Indicare, inoltre, nella causale l'anno di riferimento.