Buone Feste con Ais Varese



Tanti Auguri da Ais Varese
Buon Natale e Buon 2016


Master in vigna 2015 : sintesi di cinque belle giornate


C'è sempre una prima volta... 

la prima volta che si degusta  un grande Champagne, la prima volta che si incontra una sommelier, la prima volta di un "Master in Vigna"!

E' stataLa prima volta per Ais Varese ed anche la prima volta per i quaranta soci che hanno iniziato il loro percorso in un' assolata giornata presso Cascina Ronchetto a Morazzone.


Il progetto del Master aveva inizialmente destato un pò di preoccupazione, uscire dalle sale del Grand Hotel Palace, lasciare la teoria dei corsi  per andare sul campo con forbici e scarponcini poteva essere destabilizzante. L'idea poi di abbinare ai i vini di Varese i prodotti del territorio era qualcosa di veramente nuovo.

Nei fatti, invece, tutto è andato per il meglio; il merito è andato principalmente alle persone che abbiamo incontrato, uomini e donne veramente disponibili ad accoglierci, ad approfondire con dettagli e passione gli argomenti del master, capaci di farci innamorare delle vigne che accudiscono con amore e professionalità.



Naturale quindi ricordare Walter di Cascina Ronchetto, Alessio Fornasetti di Torre San Quirico, Alessandro e Giuliana della Tenuta Tovaglieri, Franco ed Alessandro di Cascina Piano.

Persone che vivono e concepiscono la vigna con sfumature differenti tutte riconducibili però all'amore e al rispetto per la stessa.

Il fatto di aver incontrato quattro produttori varesini è stato per noi fondamentale. Il Master in vigna doveva partire da Varese; quello che ho più volte ripetuto durante le giornate è che il vero Sommelier è quello che conosce  il territorio, in particolare quello dove vive, non importa se non si abbia la fortuna di vivere nelle Langhe o a Montalcino, abbiamo comunque l'onore di avere dei produttori che hanno scommesso e rischiato, che hanno avuto il coraggio di piantare il nebbiolo a Varese.

Tornando ai corsisti, per loro il Master ha rappresentato l'occasione, forse la prima, di parlare approfonditamente davanti a una talea o a degli innesti, l'occasione ideale per comprendere  cosa significhi il Guyot o il metodo Simonit, prima occasione di fare vendemmia!

Penso che a tutti siano piaciuti questi approfondimenti, non ultimo poi il fatto di avere degustato tutti i vini della tenute, alcuni addirittura da botte!


Meritato quindi l'Attestato, con la promessa di continuare questo percorso. Chissà che l'anno 2016 non ci riservi un "Master in Cantina".






Premio Ais Varese V Edizione 2015: Ecco i premiati !!!



Si è svolto domenica 22 novembre 2015, presso L'hotel Villa Porro Pirelli la quinta edizione del Premio AIS Varese,
Il premio nasce nel 2011 in seno alla Delegazione Varesina, dal desiderio di premiare chi ogni giorno conduce la propria attivita’ all’insegna della qualita’, del coraggio e dell’attaccamento al territorio. Il  pomeriggio è  però anche occasione di incontro e riflessione sullo stato dell’associazione e della delegazione.


Per la delegazione di Varese, questo 2015 è stato un anno estremamente dinamico e vitale, ricco di eventi sempre partecipati e sentiti, dal corso haccp agli incontri sul territorio del Master in Vigna, dalle  9 degustazioni tematiche, anche in collaborazione con altre associazioni come  Onaf, a incontri e cene a tema.
 D’obbligo quindi il ringraziamento sentito a tutti coloro che rendono la nostra delegazione viva, presente e in crescita.

Passando al premio, anche quest’anno siamo andati alla ricerca di realtà storiche, radicate nel territorio e nella tradizione, realtà abbastanza definite da essere in grado di fidelizzare il cliente ed essere modello per altre giovani attività, realtà in grado di ritagliarsi nuovi dinamici sbocchi sul  mercato.
Altro importante criterio è sicuramente l’attaccamento al territorio, attaccamento che non si manifesta necessariamente producendo vini dei Ronchi Varesini o proponendo piatti della cucina lombarda, ma soprattutto facendo di Varese  il luogo in cui crescere, svilupparsi, essere riferimento e ottenere risultati concreti e lusinghieri.

La scelta del ristorante  da premiare ,in questa quinta edizione ci porta a Besozzo, patria dell’ OSTERIA DEL SASS, http://www.osteriadelsass.it/home/

ambiente raffinato ma famigliare e confortevole in cui il pluripremiato chef COSTANTINO DI CLAUDIO stupisce per l’eleganza e la cura dei suoi piatti, sempre costruiti attorno a materie prime di innegabile qualità.
Da non dimenticare che Costantino, oltre che ad essere un grande cuoco è anche Sommelier
……………………………

Con la seconda targa abbiamo voluto celebrare  il lungo percorso di professionalità e passione dell’enoteca  BAR FRANCO  
DI Busto Arsizio, vero e proprio riferimento per quanti vogliano essere trasportati e accompagnati nel mondo dei vini e dei distillati sin dal 1953.
motivo d’orgoglio per la delegazione varesina è poi il fatto che Renato Bozzetti, che ha raccolto l’eredità del padre Franco, sia storico socio AIS nonché uno dei primi diplomati sommelier di Provincia.

la terza e ultima targa, quella destinata all’azienda vitivinicola, E’ stata quest’anno consegnata   alla famiglia CALò, proprietaria di ROSA DEL GOLFO,

 nota azienda salentina  con sede commerciale in Albizzate, che quest’anno celebra i 50 anni del suo vino più famoso e rappresentativo, il rosa del golfo appunto.
Ha rititrato il premio Pamela calò
A nome di tutta la delegazione abbiamo fatto i nostri più sentiti complimenti, augurado loro di poter continuare a crescere e innovare all’insegna di qualità e tradizione.

Cosa dire dei vini di Rosa del Golfo: eleganza, freschezza e piacevolezza  nonché ottima rappresentazione di vini del Salento, il suo rosato storico, uno dei più famosi d’Italia, stupisce per la sua bevibilità, morbidezza e freschezza.
Apprezzato anche il Brut Rosè, un vino perfetto per accompagnare una aperitivo al chiaro di luna del mare di Puglia.
Una bella sorpresa anche il Vigna Mazzì, ha lasciato sbalorditi  gli ospiti all’evento; un rosato che , dato il suo affinamento in legno,  risulterà adatto accompagnarci con piatti di struttura .
Siamo così arrivati al secondo momento del nostro pomeriggio insieme, quello pensato  per ringraziare in maniera particolare i nostri soci più longevi.
L’AIS  fonda le sue radici e il suo essere sull’impegno, la passione e la partecipazione dei singoli soci, per  questo è per noi tanto importante, specialmente nel 50esimo anno di ais, riconoscere  e sottolineare la riconoscenza dovuta a coloro che, a vario titolo, sono iscritti all’associazione da 10,20,30 anni attraverso la consegna di attestati di fedeltà.
per  i 10 anni premiamo

Barbini Alessio, De franceschi Valerio, De francschi Laura, Mirata Michele, 








      Per i 20 anni abbiamo:
·        Affronti Rosalia,Bressan Dario ,Corengia Francesca, Forni Marco, Negrini Angelo, Tenti Roberto





tanti complimenti per questi soci storici !!!



La bella serata è terminata al  banco degli assaggi, dove i socio hanno trovato i prodotti del SALUMIFICIO COLOMBO e i tipici AMARETTI di GALLARATE della pasticceria Bianchi accompagnati dall’intera gamma dei vini ROSA DEL GOLFO gentilmente offerti da
Damiano e Pamela e una selezione di vini che i nostri corsisti hanno avuto modo di conoscere nel corso delle loro lezioni.


Grazie a tutti gli intervenuti e un ringraziamento sentito ai premiati che hanno condiviso con noi questo pomeriggio. Un arrivederci alla sesta edizione confidando però di poterci scambiare gli auguri di buone feste l’11 dicembre alla cena di delegazione presso il ristorante Il Vecchio Convento di Varese.

Corso primo livello : Aspirante sommelier 2016


Ecco un bel regalo di Natale: un corso di Aspirante Sommelier

La Delegazione  provinciale di Varese dell’Associazione Italiana Sommelier, organizza presso GRAND HOTEL PALACE di Varese a partire dal 29 gennaio 2016


CORSO DI I° LIVELLO AIS 2016

 “Introduzione alla degustazione, alla vitivinicultura e alle funzioni del sommelier”.

Il corso con  sessione serale, dalle 21:00 alle 23:00 e si svolgerà nei seguenti giorni:

PROGRAMMA CORSO


giovedì 28 gennaio 2016 1 - LA FIGURA DEL SOMMELIER
venerdì 5 febbraio 2016 2 – VITICOLTURA
venerdì 12 febbraio 2016 3 - ENOLOGIA: LA PRODUZIONE DEL VINO
venerdì 19 febbraio 2016 4 - ENOLOGIA: I COMPONENTI E L’EVOLUZIONE DEL VINO
venerdì 26 febbraio 2016 5 - TECNICA DELLA DEGUSTAZIONE:  ESAME VISIVO
venerdì 4 marzo 2016 6 - TECNICA DELLA DEGUSTAZIONE:  ESAME OLFATTIVO
venerdì 11 marzo 2016 7 - TECNICA DELLA DEGUSTAZIONE:  ESAME GUSTO-OLFATTIVO
venerdì 18 marzo 2016 8 - SPUMANTI
venerdì 1 aprile 2016 9 - VINI PASSITI / VENDEMMIA TARDIVA / MUFFATI / ICEWEIN 
venerdì 8 aprile 2016 10- LEGISLAZIONE ED ENOGRAFIA NAZIONALE
venerdì 15 aprile 2016 11- BIRRA E DISTILLATI DA CEREALI
sabato 16 aprile 2016  14 - VISITA A UNA AZIENDA VITIVINICOLA
venerdì 22 aprile 2016 12- ALTRI DISTILLATI 
giovedì 28 aprile 2016 13 LA FUNZIONE DEL SOMMELIER
venerdì 6 maggio 2016 15 - APPROFONDIMENTO E AUTOVALUTAZIONE

COSTO CORSO EURO 550,00 e comprende:

due libri di testo, il quaderno con le schede per l’analisi sensoriale dei vini, valigetta con i bicchieri da degustazione, un cavatappi professionale,  i vini degustati durante le lezioni ed il viaggio studio presso un azienda vinicola (lezione 14).


QUOTA ASSOCIATIVA NAZIONALE anno 2016 obbligatoria 80,00

QUOTA ASSOCIATIVA REGIONALE anno 2016 facoltativa Euro 30,00

PUNTI RACCOLTA ISCRIZIONI ED INFORMATIVI:

Fabio Colombo Delegato AIS VARESE – Gallarate/Gazzada 
335/7357387
PESCHERIA ZAMBERLETTI – Corso Matteotti Varese       0332/280582
ENOTECA CALO’ – Via Gorizia 4, Castiglione Olona            0331/857417



All’atto dell’iscrizione si chiede di versare un acconto di Euro 100,00. Il saldo sarà versato alle prime lezioni del corso in contanti o con assegno bancario o circolare

Non si accettano pagamenti con Bancomat e Carta di Credito

Nord verso sud :i Vini d'Italia si sfidano a cena

La Delegazione Ais di Varese promuove queste simpatica serata presso il ristorante pizzeria di Varese
Lunedì 30 novembre 2015


Cinque portate con in abbinamento 8 vini di cantine prestigione del Nord e del Sud Italia.

I vini  serviti alla cieca, saranno degustate in collaborazione con il sommelier AIS Giovanni Chiodetto ed i presenti eleggeranno il  "Vino della Serata".

Durante l'evento, come da tradizione del ristorante, verranno estratte e regalate ai partecipanti alcune bottiglie in degustazione.

MENU'

Patatine di pizza con calamari del golfo di
Manfredonia e maionese di pomodoro giallo
____
2 spumanti metodo classico 48 mesi sui lieviti

Cheeseburger di pizza al tonno 
con hamburger di tonno,maionese di pomodoro e mozzarella di bufala del Gargano
___
2 vini bianchi di cui uno biodinamico

Pizzaccheri di pizza con impasto di farina semintegrale
e grano saraceno, fondo di patata di Zapponeta
e burrata di Andria
___
2 vini rossi di cui uno biodinamico

Pastiera napoletana di pizza
___

Passito bianco


Sfogliatella di pizza cioccolato e rum
___
Passito rosso

€ 60 con degustazione vini
€ 50 senza degustazione vini
Per info e prenotazioni “La Piedigrotta” Via E.Romagnosi, 9 (VA) - 0332 287983

Terzo livello Ais Varese 2016


DELEGAZIONE A.I.S. VARESE

Sono aperte le iscrizioni al corso di 

Terzo  livello aspirante Sommelier di Ais: 



Sono Aperte le iscrizioni per il corso di terzo livello di Ais  Varese

Si chiuderanno al raggiungimento massimo dei partecipanti comunque entro il 07 gennaio 2016

Il corso, a sessione serale, verrà svolto la Palace Grand Hotel Varese, Via Manara

Orario: dalle 21:00 alle 23:00

Possono partecipare i soci che hanno frequentato il primo ed il secondo livello e siano in regola con la quota associativa 2016.



Le date e le lezioni:





lunedì 18 gennaio 2016 ANALISI SENS.CIBO E VINO
martedì 26 gennaio 2016 TECNICA ABBINAMENTO CIBO-VINO
lunedì 1 febbraio 2016 UOVA-SALSE
lunedì 8 febbraio 2016 CONDIMENTI-ERBE AROM-SPEZIE
lunedì 15 febbraio 2016 CEREALI
lunedì 22 febbraio 2016 PRODOTTI DELLA PESCA
lunedì 29 febbraio 2016 CARNI BIANCHE-ROSSE-SELVAGGINA
lunedì 7 marzo 2016 PRODOTTI DI SALUMERIA
lunedì 14 marzo 2016 FUNGHI-TARTUFI-ORTAGGI-LEGUMI
lunedì 21 marzo 2016 FORMAGGI I
martedì 22 marzo 2016 FORMAGGI II
martedì 29 marzo 2016 DOLCI-GELATI E FRUTTA
mercoledì 30 marzo 2016 DOLCI AL CIOCCOLATO
lunedì 4 aprile 2016 CENA DIDATTICA
lunedì 18 aprile 2016 ESAME SCRITTO (ore 9;30)
lunedì 16 maggio 2016 ESAME ORALE (dalla mattina)





Il prezzo del corso sarà di 700 Euro,
Per il corsista, nato dopo il 1991 è previsto uno sconto di 50,00 Euro
L’iscrizione comprende  libri di testo editi dall’associazione, il quaderno con le schede per l’analisi sensoriale i vini ed i piatti che verranno degustati ogni sera e la cena didattica.

L’iscrizione è valida dietro versamento di un acconto di almeno Euro 100, da effettuare nei seguenti punti di raccolta degli iscrizioni:



    Con assegno bancario, oppure in contanti 
    • Enoteca Calò: Castiglione Olona tel. 0331/857417 · 
    • Pescheria Zamberletti : Varese Corso Matteotti tel. 0332/280582
    • Delegato AIS Colombo Fabio: Gazzada oppure Gallarate 335 73 57 387 
    • Con bonifico bancario sul conto
      IT 81 O 03058 01604 100320309707 intestato a Colombo Fabio  specificando: 3° livello +  nome del corsista 
             

      maggiori dettagli ed iscrizioni:
      delegato Fabio Colombo
      335 73 57 387
      fabio.colombo@aislombardia.it




      Cena degli Auguri 2015 con Ais Varese

      L'anno 2015 è stato  fitto di appuntamenti,  
      per la delegazione di Varese e di Lombardia, corsi Ais , Master in vigna, incontri con i produttori, cene a tema, degustazioni di altissimo livello  il Congresso Nazionale a Milano con i 50 anni di AIS nei prossimi giorni  la quinta edizione del Premio Ais Varese... 
      Che fantastica annata !!

      Tante iniziative che hanno coinvolto i soci di Ais Lombardia, tante persone che abbiamo incontrato che ringraziamo e che ci piacerebbe incontrare nuovamente, magari con i propri famigliari ed amici più cari, magari come vuole la tradizione di Varese in occasione  della 

      CENA DEGLI AUGURI  l' 11 dicembre 2015 ore 20:00


      Dato la collaborazione iniziata quest'anno con il Ristorante Il Vecchio Convento di Varese, abbiamo deciso di incontrarci ancora una volta in questo bel locale dove Stefano e Luca Perin ci hanno preparato questo menù con in abbinamento i vini della loro carta


      Menù

      Piccola tartar di chianina con tartufo
      Lombata di coniglio in veli con pera al vino bianco
      Timballo di cardi con fonduta al parmigiano
      *** Brut cuveé 60 nature 2010 Casa Caterina


      Risotto alla zucca con rosmarino e pancetta croccate
      Tortella di gnocco di patate al Bagòss di Bagolino con burro versata
      *** Trebbiano Altare 2012 Marammiero


      Guancetta di vitello brasata alla Montalcino con purea di patate dolci e verdure stufate
      *** Rosso di Montalcino Fanti 2012


         Millestrati di castagne con salsa di cachi e miele d'acacia
      *** Arline  Maisone Anselmet

      Caffè 


      Prezzo per soci e loro familiari € 55,00
      (è previsto anche un menù per vegetariani su richiesta)

      Prenotazioni ed informazioni:
      Fabio.Colombo@aislombardia.it
      335.7357387

      Ti aspettiamo !!

      Indirizzo:
      Al Vecchio Convento, Ristorante Toscano 
      viale Borri 348 Varese Bizzozzero
      Tel. +39 0332261005


      Enozioni a Milano 49° CONGRESSO NAZIONALE AIS





      _________________________________________________
      CHI SIAMO:
      L’Associazione Italiana Sommelier (AIS) ha già compiuto mezzo secolo.

      E’ una Associazione senza scopo di lucro, fondata a Milano nel 1965, che si dedica per Statuto a valorizzare la cultura del vino, dei prodotti alimentari tradizionali e tipici e della gastronomia.


      L’Associazione conta 30.000 soci attivi, che ogni anno rinnovano la tessera. E’ presente in tutta Italia con oltre 170 delegazioni, una rete capillare e radicatissima.



      Ogni anno i Sommelier della Associazione si riuniscono in un congresso itinerante, tutto intorno al vino ed alla sua cultura. Simbolicamente il congresso 2015, quello del cinquantenario, è ritornato a Milano, città della fondazione, per due giorni in cui il vino sarà il protagonista assoluto. 
      _________________________________________________

      Programma

      Sabato 14 novembre 2015


      Diamond Tower

      ore 10:00 - Apertura del 49° Congresso Nazionale AIS
      Assemblea AIS 
      (ingresso riservato ai soci)
      ore 11:30 - Apertura al pubblico
      Intervento del Dott. Oreste Gerini,Direttore Generale della prevenzione e del contrasto alle frodi alimentari
      dipartimento ICQRF del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali
      Convegno: “Il gusto del vino: quando la sensorialità ha un ruolo sociologico
      Con la partecipazione di:
      Università Cattolica di Milano
      Prof. Giuseppe Scaratti, Docente di Psicologia Applicata e Lavoro
      “Apprendere l’esperienza del vino. Il gusto come fenomeno socio-materiale.”
      IULM Milano
      Prof. Vincenzo Russo, Professore Associato di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni
      “Emozioni e sensorialità. Il contributo della neuroenologia alla valutazione del gusto e alla comunicazione del vino”
      Modera: Dott. Marco Chiappa
      ore 12:30 - Buffet
      ore 14:00 - Riunione dei Delegati AIS d'Italia(ingresso riservato ai Delagati AIS)
      ore 17:00 - Premio Surgiva
      ore 17:30 - Premio Bonaventura Maschio


      The Mall

      ore 14:00 - 19:30 - Banco di Assaggio delle eccellenze italiane e del mondo
      ingresso in sala sino alle ore 19:00
      Ingresso 30€ - Soci AIS 20€

      Le degustazioni Guidate:

      The Westin Palace Hotel

      ore 13:30 - Franciacorta
      Il Metodo Classico allo stato dell'arte
      sala Castaldi
      ore 13:30 - Trento
      L'eccellenza come tradizione di famiglia
      sala Masaccio
      ore 15:45 - Sicilia
      Custodi senza tempo di una cultura millenaria
      sala Castaldi
      ore 15:45 - Oltrepò Pavese
      Terra di rigogliosi declivi e orgogliosi caratteri
      sala Masaccio
      ore 15:45 - BolgheriQuando la personalità dell'uomo domina il carattere del luogo
      sala Giardino
      ore 18:00 - Bordeaux
      L'altisonante blasone dei monumentali chateaux
      sala Castaldi
      ore 18:00 - TokajiEssenza di dolcezza e paradossale equilibrio
      sala Masaccio
      ore 18:00 - Borgogna d'eccezioneLa predizione di una vita e la vigna come riconoscenza
      sala Giardino

       

      Domenica 15 novembre 2015


      Diamond Tower

      ore 10:00 - Finale Concorso Miglior Sommelier d'Italia
      Premio Franciacorta
      ingresso libero sino ad esaurimento posti
      ore 12:30 - Buffet


      The Mall

      ore 14:00 - 19:00 - Banco di Assaggio delle eccellenze italiane e del mondo
      ingresso in sala sino alle ore 18:30
      Ingresso 30€ - Soci AIS 20€

      Le degustazioni Guidate:

      The Westin Palace Hotel
      ore 13:30 - Lugana
      Le cristalline suggestioni del riverbero lacustre
      sala Castaldi
      ore 13:30 - Champagne
      Il paradigma del fascino che si fa vino
      sala Masaccio
      ore 15:45 - Alto Adige
       L'eleganza da una prospettiva di alto profilo
      sala Castaldi
      ore 15:45 - ValtellinaRadici eroiche nel paradiso degli inferni
      sala Masaccio
      ore 15:45 - ToscanaLa solidità carismatica di un grande classico toscano
      sala Verdi
      ore 18:00 - BorgognaIl sacro e inviolabile culto del terroir
      sala Castaldi
      ore 18:00 - Marche
      Corpo e anima nella più sensuale delle complicità
      sala Masaccio
      Per informazioni:
      info@congressoais2015.com

      Premio Ais Varese 2015


      22 novembre 2015 ore 16:00

      presso Hotel Villa Porro Pirelli di Induno Olona,
      via Tabacchi 20 :

      PREMIO AIS VARESE 
      V edizione


      Si ripropone anche quest'anno il tradizionale appuntamento con la qualità e l'eleganza.

      La quinta edizione verrà ospitata in una nuova location dal grande fascino, Villa Porro Pirelli, vero pregio  del '700 della nostra Provincia.

      La delegazione di Varese, sempre attenta a chi lavora e valorizza il territorio, 
      premierà

      un’Azienda vinicola, un’Enoteca e un Ristorante varesino 

      che per qualità, ricerca e risultati hanno dato lustro al nostro territorio.

      Durante il pomeriggio avremo anche l'onore di premiare i Soci Varesini che da 10 anni ed addirittura 20 anni !! credono e investono nella nostra delegazione, partecipando a eventi e contribuendo con la loro passione a far crescere AIS.

      Dopo la cerimonia  metteremo a disposizione dei presenti:

      un banco di assaggi dell'azienda vinicola premiata
      e
      una selezione di vini scelti dalla delegazione

      accompagnati da un buffet di  prodotti alimentari della nostra Provincia.

      La partecipazione all'evento è gratuita e riservata ai soci Ais Lombardia e loro 

      accompagnatori.

      per maggiori dettagli contattare
       fabio.colombo@aislombardia.it


      ______________


      Côte de Nuits: secondo appuntamento con la Borgogna



      Come non rimanere affascinati dalla Borgogna
      Le numerose richieste di partecipazione a quella grande giornata passata al Blend4, lo scorso maggio, dedicata tutta alla magia che ci ha regalato il Pinot Nero in questa zona, ci hanno spinti ad organizzare un nuovo appuntamento. Questo per portare le emozioni che regalano questi vini, nei cuori di tutti voi. E mentre eravamo seduti ad assaporare le ultime gocce di quel memorabile Vosne-Romanée, ecco nascere l'idea di farvi un doppio regalo. Due serate e dieci grandi vini. Oltre al Pinot Nero daremo ampio spazio anche all'altro grande vitigno borgognone, ovvero lo Chardonnay.In questo spirito nasce il progetto delle due grandi serate, mercoledì 21 ottobre e mercoledì 28 ottobre, divise nelle due sottozone della Côte d'OrCôte de Beaune e Côte de Nuits


      La guida di questo doppio viaggio, non poteva che essere il nostro amico Ivano Antonini, docente alle lezioni sulla Francia e grande amante di questa regione, pronto a portarci la sua esperienza di conoscitore e degustatore.




      Secondo appuntamento con la Borgogna:
      Côte de Nuits
       mercoledì 28 ottobre 2015 – ore 21:00

                   Location: Villa Porro Pirelli Via Tabacchi, 20 – Induno Olona


      La Côte de Nuits si estende invece tra Chenôve e Corgoloin su pendii di colline che salgono fino a 300 mt. Con terreni ricchi di calcare, ideali per la coltivazione del Pinot Nero. Qui, a farla da padrone sono villaggi come Chambolle-MusignyGevrey-ChambertinVougeotMorey-Saint-DenisVosne-Romanée che già solo pronunciarli, sentiamo il fascino e l'eleganza dei vini, fatti con le uve dei loro vigneti. Non solo vini, ma anche simboli, come la leggendaria croce del vigneto della Romanée-Conti, divenuta ormai un icona per ognv i appassionato di vino che insegue il mito.


      Vini in Degustazione

      -Bourgogne Rouge "Le Dames de Vergy" Hautes Côtes de Nuits Guyon 2012 
      -Marsannay Méo-Camuzet 2012 
      -Gevrey-Chambertin Trapet 2011
      -Morey-Saint-Denis 1er cru Les Loupes D.ne des Lambrays 2007 
      -Charmes-Chambertin Grand cru Guyon 2010
      ____________________________________________________________________________
      La quota di partecipazione per ogni singola  serata è di Euro 55- per i soci e per i clienti del ristorante – Euro 60- per i non soci


      Prenotazione obbligatoria e vincolante. posti limitatissi,...

      Per maggiori dettagli: scrivere a fabio.colombo@aislombardia.it oppure  telefonare 3357357387