ROSE' FRANCIA. ZONE E METODI DIFFERENTI

 

Non solo Provenza. Le espressioni rosé trovano grandi interpreti anche in tante altre denominazioni francesi. Insieme ad Artur Vaso approfondiremo la loro conoscenza con la degustazione di sei grandi interpreti.


Varese

Venerdì 06 Maggio 2022

Varese, Palace Grand Hotel, Via Manara Luciano, 11

Costo Soci AIS 35 euro

Orario
dalle 20:45





Se la Provenza è la regione francese leader assoluta nella produzione di vini rosati tanto da esserne considerata la capitale mondiale, in realtà è possibile trovare molte interessanti interpretazioni all’interno di altrettante denominazioni transalpine. 

Gli ultimi dati sulla produzione di vini rosati, relativi al 2019*, certificano l’indiscutibile ruolo da protagonista della Francia all’interno di questa tipologia. Al primo posto nel mondo per la produzione – 7 milioni di ettolitri, pari al 34% del vino rosato prodotto in tutto il mondo – lo è anche per consumi, con 15 litri pro-capite (In Italia la stima è di 2,1 litri).

Insieme ad Artur Vaso viaggeremo ancora una volta all’interno dell’universo rosé francese, prendendo in considerazione non solo i mostri sacri della categoria, a partire da Tavel e Bandol, ma anche altri areali come Sancerre, Anjou, Pomerol, Aube.

Observatoire Mondial du Rosé, FranceAgriMer - CIVP

Conduce la serata

Artur Vaso, classe 1974, sommelier professionista e relatore AIS. Miglior sommelier della Lombardia 2017 e più volte finalista del concorso Miglior Sommelier d'Italia, è docente di Enogastronomia Ristorazione e Sala Bar a Brescia. Ha diverse collaborazioni in Franciacorta e in Valpolicella, dove è Brand Manager delle Cantine Aldegheri a Sant'Ambrogio di Valpolicella. WSET Certified in Wine & Spirit, è un importante collaboratore di AIS Brescia nonché docente del progetto di formazione didattica negli Istituti Alberghieri di AIS Lombardia.

Vini in degustazione

  • Château de la Mulonnière - La cuvée M - Rosé d’Anjou 2019
  • La Perrière - Sancerre AOP Rosé 2019
  • Château Beauregard - Pomerol - AOP Bordeaux Rosé 2019
  • Morize Père et Fils - Rosé des Riceys 2015
  • Morize Père et Fils - Champagne Brut rosé
  • Domaine de la Mordorée - La Dame Rousse Côtes du Rhône Rosé 2020

LUOGO
Palace Grand Hotel di Varese, via Manara 11

Costo della serata
Soci AIS 35€

Levento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale 2022 e in possesso di Green Pass e mascherina.

PAGAMENTO TRAMITE PAYPAL

Per prenotare e acquistare l'evento è necessario essere registrati al sito www.aislombardia.it (nel menu in alto nella sezione "registrati"). 
Se sei già in possesso di un tuo account procedi all'acquisto dal box "ACQUISTA" in questa pagina.

Per informazioni 

Matteo Tunisi: delegazioneaisvarese@gmail.com


N

DEGUSTAZIONE ALLA CIECA CON LUISITO PERAZZO

 La degustazione “alla cieca”, che significa non sapere nulla dell’identità del vino che abbiamo nel bicchiere, spesso rappresenta per molti degustatori, sia appassionati che professionisti, un vero e proprio spauracchio.

In realtà è un utile, e perché no, anche divertente, esercizio per mettere alla prova i propri sensi e imparare ad analizzare il vino senza preconcetti, mettendo da parte pregiudizi e possibili condizionamenti che derivano da gusti personali.



A guidarci in questa serata, dove nei calici avremo 6 vini, sarà Luisito Perazzo, uno dei più preparati e appassionati sommelier della nostra regione e d’Italia, che negli anni ha affinato la tecnica della degustazione “alla cieca” grazie alla partecipazione a numerosi concorsi. Insieme a lui percorreremo un viaggio che legherà le caratteristiche dei vitigni, le definizioni sensoriali e i territori di origine.

Conduce la serata

Luisito Perazzo, miglior Sommelier d’Italia nel 2005, Sommelier dell'anno 2006 e 2013, miglior Sommelier di Lombardia nel 2004. Un percorso non convenzionale, con gli studi che dapprima prendono la via del Politecnico di Milano, poi l’incontro con il mondo del vino che diventa amore fulminante. Studia e arricchisce la conoscenza del vino che vira poi verso l’approfondimento dei distillati e delle bevande. Assoluto cultore della “sosta” a tavola, si distingue per una continua ricerca e miglioramento dell’esperienza dei suoi commensali.

Costo della serata
Soci AIS, 30 euro

LUOGO
Palace Grand Hotel di Varese, via Manara 11

L’evento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale 2022 e in possesso di green pass rafforzato e mascherina. Non è possibile fotografare slide né registrare audio/video.

PAGAMENTO TRAMITE PAYPAL

Per prenotare e acquistare l'evento è necessario essere registrati al sito www.aislombardia.it (nel menu in alto nella sezione "registrati"). 
Se sei già in possesso di un tuo account procedi all'acquisto dal box "ACQUISTA" in questa pagina.

Per informazioni 

Matteo Tunisi: delegazioneaisvarese@gmail.com

BAROLO

 

Insieme al sommelier, degustatore e relatore AIS Luca Giordana, una serata dedicata al Barolo con la degustazione di 6 vini


Tra i vini più apprezzati ed esportati al mondo, il Barolo è storicamente definito “il Re dei vini, il vino dei Re”. 

"Mai regione italiana ha avuto una cultura della vigna così radicata: il Piemonte è terra di vignaioli-gente tenace, caparbia, laboriosa, non d’imprenditori" si legge nell'introduzione a questa regione della nuova edizione della guida Vitae 2022. 



Nato grazie al lavoro di Camillo Benso Conte di Cavour, del generale Francesco Staglieno, del francese Louis Oudart e della marchesa di Barolo Juliette Colbert, il Barolo spicca per importanza tra i rossi piemontesi e non solo. 

Come per “Barbaresco, Cru e confini”, anche in questa degustazione vogliamo approfondire 6 cru della denominazione Barolo, assaporando differenze e peculiarità di un vino simbolo di longevità, struttura ed eleganza.

I VINI IN DEGUSTAZIONE

  • Barolo DOCG "Arborina" 2017 - Renato Corino
  • Barolo DOCG “Broglio” 2017 - Schiavenza
  • Barolo DOCG "Roncaglie" 2017 - Chionetti
  • Barolo DOCG "Monvigliero" 2017 - Arnaldo Rivera
  • Barolo DOCG “Parussi” 2016 - Sordo
  • Barolo DOCG "Cannubi" 2013 - Giacomo Fenocchio

CONDUCE LA SERATA

Luca Giordana, autoctono piemontese, chimico per formazione, sommelier, degustatore, relatore ai corsi AIS in Italia e all’estero, profondo conoscitore del territorio e redattore per il Piemonte della guida Vitae. 

Costo

Socio AIS: 60€

Prenotazioni

Inviare una mail a delegazioneaisvarese@gmail.com. Verrà inviato IBAN per il versamento della quota di partecipazione. All’evento potranno partecipare solamente i soci AIS in regola con la quota associativa 2022.

  • OBBLIGO DI GREEN PASS RAFFORZATO IN CORSO DI VALIDITÀ'
  • MASCHERINA FFP2/CHIRURGICA DA INDOSSARE SINO AL MOMENTO DELLA DEGUSTAZIONE
  • IGIENIZZAZIONE DELLE MANI IN INGRESSO SALA
  • VIETATO EFFETTUARE FOTO/VIDEO O REGISTRAZIONI AUDIO/VIDEO DELLA LEZIONE - copyright delle slide a carico dei relatori

RINNOVO QUOTA ASSOCIATIVA 2022

 È iniziata la campagna di rinnovo delle iscrizioni all'Associazione Italiana Sommelier per il 2022.





Tra i molteplici vantaggi ci sarà l'invio della Guida Vini 2023 e della rivista trimestrale Vitae, realizzate interamente al nostro interno e rinnovate nella grafica e nei contenuti.

I Soci AIS potranno inoltre accedere, a condizioni di assoluto privilegio a tutti gli eventi e le degustazioni che l'Associazione Italiana Sommelier organizzerà sul territorio nazionale attraverso le Associazioni territoriali e all'estero con i Club AIS. Vivranno con noi da protagonisti la Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell'Olio 2022.

La QUOTA ASSOCIATIVA 2022 è di 90 EURO.

La QUOTA FAMIGLIA 2022, che prevede il pagamento di 45 EURO, è consentita ai Soci che condividono lo stesso nucleo familiare. Nella causale è necessario indicare, oltre a "Quota famiglia 2022", il nominativo del Socio correlato. Si ricorda che il Socio correlato deve versare 90 euro e che per i due Soci è previsto l'invio di una sola copia della Guida Vini e della rivista trimestrale Vitae.




L'opportunità maggiore sarà quella di poter condividere, con oltre 40.000 colleghi, una comune passione, uno stile di vita e l'orgoglio di appartenenza all'Associazione Italiana Sommelier, la più grande e qualificata organizzazione del vino nel mondo.

È possibile rinnovare la quota scegliendo una delle seguenti modalità di pagamento:

Bollettino precompilato allegato al numero di dicembre 2021 della rivista Vitae;

Visitare la pagina Internet Pagamento Quote Online e seguire le istruzioni per effettuare il pagamento tramite Carta di Credito (escluso Diners Card e American Express);

Bonifico bancario presso BPER Banca Spa – Viale Tunisia 24 – 20124 Milano, intestato ad "Associazione Italiana Sommelier"
IBAN: IT44 S053 8701 6010 0000 3220 009 (aggiungere per versamenti dall'estero codice SWIFT: BPMOIT22XXX) – Indicare nella causale "Quota associativa 2022";

C/c postale n. 58623208 intestato ad "Associazione Italiana Sommelier – Viale Monza 9 – 20125 Milano" – Indicare nella causale "Quota associativa 2022";

Bonifico presso "Banco Posta" intestato ad "Associazione Italiana Sommelier"
IBAN: IT83 K076 0101 6000 0005 8623 208 (aggiungere per versamenti dall'estero codice SWIFT: BPPIITRRXXX) – Indicare nella causale "Quota associativa 2022".

 Il rinnovo dell'iscrizione entro e non oltre il termine previsto (28 febbraio, come indicato nell'art. 5 dello Statuto Sociale) darà diritto al voto in Assemblea e nelle elezioni per il rinnovo degli organi sociali nazionali e regionali/territorialiEventuali pagamenti effettuati dopo tale data consentono di acquisire e/o mantenere la qualità di Socio, ma non danno diritto di voto in Assemblea e nelle votazioni per il rinnovo degli organi sociali nazionali e regionali/territoriali.

AIS LOMBARDIA

Anche quest'anno AIS Lombardia vi propone di sostenere l'attività regionale con un "contributo volontario": riceverete la tessera nominativa 2022 come "Socio Sostenitore AIS Lombardia" e ci permetterete di continuare a creare tanti momenti associativi nella nostra Regione.




Se vuoi diventare "Socio Sostenitore AIS Lombardia" puoi effettuare un versamento libero decidendo tu quanto versare, utlizzando le seguenti modalità di pagamento:

  • Bollettino postale intestato ad Associazione Italiana Sommelier Lombardia, sul C/C n. 77100840 (verrà anche inviato con il numero di Aprile 2022 della rivista Viniplus di Lombardia).
  • Bonifico presso Banco Posta intestato a: Associazione Italiana Sommelier Lombardia IBAN: IT16V0760111400000077100840 (aggiungere per versamenti  dall'estero codice SWIFT: BPPIITRRXXX)

IMPORTANTE:

Specificare sempre nome, cognome, indirizzo completo indispensabili per ricevere le tessere e le pubblicazioni editoriali. Indicare, inoltre, nella causale l'anno di riferimento.

CENA DI NATALE 2021 AIS VARESE

 

La delegazione AIS di Varese organizza la Cena di Natale presso il ristorante Pinocchio 1826 di Varese dello chef Davide Aviano


Giovedì 02 Dicembre 2021

Varese, Ristorante Pinocchio 1826, Viale Aguggiari, 26

Costo 80 euro

Orario
dalle 20:30

Per informazioni




Benvenuto da Pinocchio

4 finger food selezionati dal nostro chef
Alta Langa 2019 – Sobrero Vini, Castiglione Falletto (CN)
 
***
Calamaro, patata schiacciata, scamorza affumicata
Timorasso Derthona 2019 –Vigneti Massa, Monleale (AL)

***
Risotto castelmagno e pere
Freisa 2019– Cantina Cavallotto, Castiglione Falletto (CN)

***
Guancia brasata, purea con timo e scalogno
Barolo Castiglione 2016 – Cantina Vietti, Castiglione Falletto (CN)

***
Gianduiotto alle nocciole
Moscato Regina di felicità – Cascina Baricchi, Neviglie (CN)

Per la partecipazione inviare una mail a delegazioneaisvarese@gmail.com con i seguenti dati:
NOME E COGNOME, EMAIL e CELLULARE
Pagamento anticipato tramite bonifico
Obbligo GREEN PASS 
 
Posti disponibili:30



Giovedì 02 Dicembre 2021

Varese, Ristorante Pinocchio 1826, Viale Aguggiari, 26

Costo 80 euro

Orario
dalle 20:30

Per informazioni
E-mail: delegazioneaisvarese@gmail.com

LA MIA FRANCIACORTA

 LA MIA FRANCIACORTA di Nicola Bonera – 10/12/2021 ore 20.30

7 etichette fuori mercato che rappresentano le potenzialità di un territorio che farà sempre più parlare di sé grazie ai suoi vini.

“Una piccola selezione tra i tanti Franciacorta che hanno accompagnato la mia carriera di sommelier, che non riescono a rendere giustizia ad un territorio capace di grandi cose e che in pochi anni è stato capace di entrare nell’Olimpo dell’effervescenza di alto profilo”.

I lunghi affinamenti, i dosaggi contenuti e la resistenza nel tempo saranno le chiavi di lettura di questo incontro. Parlare del proprio territorio suscita sempre una grande emozione e sentire raccontare da Nicola le sue “origini”, la sua terra, le sue bollicine franciacortine sarà sicuramente un onore.

Una degustazione piacevole ed intrigante quella che andrà in scena ed insieme al relatore scopriremo le caratteristiche di queste 7 grandi etichette (alcune sboccate addirittura per la serata!) nello sfidare il tempo.



I FRANCIACORTA IN DEGUSTAZIONE

1) FRANCIACORTA DOCG – La Montina BRUT Millesimato 2007 – sboccatura 2012

2) FRANCIACORTA DOCG – Mosnel Pas Dosè riserva 2008 – sboccatura 2018

3) FRANCIACORTA DOCG – Ferghettina Saten BRUT Millesimato 2005 – sboccatura 2009

4) FRANCIACORTA DOCG – Bosio B.C. Dosaggio Zero riserva 2007 – sboccatura 2018

5) FRANCIACORTA DOCG – Le Marchesine Secolo Novo BRUT Millesimato 2006 – sboccatura 2011

6) FRANCIACORTA DOCG – Villa Franciacorta Cuvette BRUT Millesimato 2007 – sboccatura 2014

7) FRANCIACORTA DOCG – Barone Pizzini Pas Dosè Riserva Bagnadore 2008 -sboccatura 2021

 

CONDUCE LA SERATA

Nicola Bonera, classe 1979, stimato relatore AIS, dal 2010 ha aggiunto alla sua brillante carriera la conquista del titolo di Miglior Sommelier d'Italia, dopo essere stato già due volte vicecampione italiano, vincitore del Master del Sangiovese nel 2006 e miglior Sommelier di Lombardia nel 2002. Dal 2012 è Ambasciatore del Metodo Classico. Consigliere Nazionale AIS e, da quest’anno, Direttore Editoriale della Guida VITAE, metterà a nostra disposizione la sua grande competenza a la sua abilità sensoriale, guidandoci alla scoperta di un territorio e delle sue produzioni di qualità che meriterebbero maggiore attenzione. A luglio 2021 è uscito il suo primo libro “Lockwine. Vini, piatti e pensieri di un sommelier confinato in casa”.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE - 40 POSTI DISPONIBILI

Pagamento mediante bonifico anticipato

50 euro SOCI AIS

65 euro ACCOMPAGNATORI

Se interessato girerò l'IBAN per procedere con il pagamento.

SI RICORDA CHE PER POTER ACCEDERE ALL’EVENTO OCCORRE ESSERE IN POSSESSO DI GREEN PASS IN CORSO DI VALIDITA’, L’UTILIZZO DELLA MASCHERINA SINO AL MOMENTO DELLA DEGUSTAZIONE E L’IGIENIZZAZIONE DELLE MANI ALL’INGRESSO IN SALA.

NON È CONSENTITO FARE FOTOGRAFARE SLIDE O REGISTRAZIONE AUDIO/VIDEO

Rimango a disposizione


Per informazioni
MATTEO TUNISI


Delegazione di Varese  335 7357387

CHARDO NOIR

 

Chardonnay e Pinot Nero provenienti dalle denominazioni più rappresentative e dai territori di consolidata tradizione e di moderna ispirazione




La prima è la bacca bianca più famosa al mondo, lo chardonnay, e dona al vino, tra le varie caratteristiche, ampiezza e versatilità. La seconda, il nobile pinot nero, unisce struttura e longevità, soprattutto quando è in blend con la prima. Questa volta, però, Chardonnay e Pinot Nero verranno "divisi" e messi a confronto singolarmente scegliendo tra le varie zone di produzione mondiali. 

Un gioco, un esperimento, un viaggio tra le più importanti zone produttive di entrambi i vitigni che ci permetterà di comprendere al meglio le varie differenze in relazione al territorio di produzione e tenendo conto di suoli, clima e regione di produzione.

Sarà una degustazione completamente alla cieca, anche per noi della delegazione che non sappiamo nulla, né dei vini, né della loro collocazione geografica. È tutto in mano a Luisito Perazzo!

CONDUCE LA SERATA

Luisito Perazzo, miglior Sommelier d’Italia nel 2005, Sommelier dell'anno 2006 e 2013, miglior Sommelier di Lombardia nel 2004. Un percorso non convenzionale, con gli studi che dapprima prendono la via del Politecnico di Milano, poi l’incontro con il mondo del vino che diventa amore fulminante. Studia e arricchisce la conoscenza del vino che vira poi verso l’approfondimento dei distillati e delle bevande in generale. Assoluto cultore della “sosta” a tavola, si distingue per una continua ricerca e miglioramento dell’esperienza dei suoi commensali.

VINI IN DEGUSTAZIONE

Selezione di vini a cura di Luisito Perazzo.

QUOTA SOCI AIS 45 EURO – QUOTA ACCOMPAGNATORI 55 EURO

ISCRIZIONE: Inviare una mail a delegazioneaisvarese@gmail.com specificando i proprio dati personali quali NOME, COGNOME e numero di cellulare per comunicazioni rapide. Vi verranno forniti i dettagli per il pagamento.

SI RICORDA CHE PER POTER ACCEDERE ALL’EVENTO OCCORRE ESSERE IN POSSESSO DI GREEN PASS IN CORSO DI VALIDITA’, L’UTILIZZO DELLA MASCHERINA SINO AL MOMENTO DELLA DEGUSTAZIONE E L’IGIENIZZAZIONE DELLE MANI ALL’INGRESSO IN SALA.

FINALMENTE SI RIPARTE

 Finalmente dopo un periodo di assestamento siamo pronti a ripartire sia con i corsi che con le serate di degustazione.

Appuntamento con il Corso di 2° Livello, La tecnica della Degustazione , l'enografia Italiana ed Internazionale, che avrà la prima lezione il 29 settembre 2021.

Per il dettaglio delle serate e modalità di iscrizione usate il seguente link. 





Come di consueto le lezioni si terranno al Palace Grand hotel di Varese.

Arrivederci a presto.

EMERGENZA CORONAVIRUS. SOSPENSIONE ATTIVITA' AIS LOMBARDIA



Carissimi Soci,

con grande dispiacere devo comunicarvi che l'inizio delle attività di AIS Lombardia ritarderà ancora per alcune settimane. In questo momento abbiamo l'obbligo di attenerci alle disposizioni governative che non ci consentono di tornare a svolgere i corsi in presenza.

Dopo aver consultato gli uffici competenti di Regione Lombardia, il Prefetto di Milano, e sentito il parere dell'avvocato di AIS Italia, il consiglio direttivo di AIS Lombardia non ritiene ci siano le condizioni per riprendere l’attività in presenza dal 17 maggio, come avevamo programmato.

Il consiglio di AIS Lombardia ha scelto di rinviare la programmazione al fine di salvaguardare la sicurezza dei soci e scongiurare il rischio che organizzatori e partecipanti possano essere sanzionati. Inoltre il coprifuoco rende difficile programmare in serenità e garantire a tutti il rientro nella propria residenza entro l'orario stabilito.

Sono certo che ci rivedremo presto in totale sicurezza.

Vi invito a continuare a seguire il nostro sito e i canali social per essere informati in tempo reale.

Per il consiglio direttivo

Hosam Eldin Abou Eleyoun
Presidente AIS Lombardia